Dessert · Dolci · Dolci per la Merenda · Ricette

Crostata di Mele Uvetta e Ricotta

La Crostata di Mele Uvetta e Ricotta è un dolce sano che contiene pochi grassi. La pasta frolla è quella di Marco Bianchi, senza uova e senza burro, super spiccia da preparare e buona davvero!

Il ripieno, cremoso e avvolgente, è realizzato con tanta frutta! Perfetta anche nei giorni di festa: dopo pranzi e cene importanti, questo è un dolce delicato che non appesantisce!

Una variante per i più golosi: aggiungere tante gocce di cioccolato fondente! A chi piace la cannella invece (io non posso usarla perché a mio marito non piace): aggiungetene un cucchiaino al ripieno!

Crostata di Mele Uvetta e Ricotta

Crostata di Mele Uvetta e Ricotta

Ingredienti per la frolla:

  • 250 g di farina 00;
  • 80 g di zucchero;
  • 60 ml di olio;
  • 60 ml di acqua fredda;
  • un pizzico di sale;
  • un cucchiaino di lievito per dolci;
  • una bustina di vanillina.

Ingredienti per il ripieno:

  • 3 mele;
  • 2 mandarini;
  • 1 limone;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • 80 g di uvetta;
  • 100 g di ricotta;
  • aroma al rum (facoltativo).

Preparazione della Crostata di Mele Uvetta e Ricotta

Partiamo dalla base: in una ciotola mettiamo tutti gli ingredienti. Mescoliamo prima con un cucchiaio, poi, quando l’impasto comincia ad amalgamarsi, impastiamo con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Stendiamo la frolla così ottenuta tra due fogli di carta da forno ad uno spessore di 4 mm. Foderiamo una teglia (io ne ho utilizzato una quadrata) facendo uscire i bordi. Lasciamo riposare in frigo.

Prepariamo ora il ripieno: sbucciamo le mele e tagliamole a cubetti. Lasciamole macerare con il succo di limone e quello dei mandarini.

Mettiamo in ammollo l’uvetta in acqua fredda per 10 minuti, poi strizziamola per bene e trasferiamo nella ciotola insieme alla mele.

Uniamo anche la ricotta, lo zucchero, l’aroma al rum e mescoliamo bene.

Nota: La pasta frolla non necessita per forza di riposo in frigo. Per cui, se preferite, potete preparare prima il ripieno e poi la frolla: in questo modo, mentre preparerete la base, il ripieno potrà macerare.

Farciamo la base con il ripieno preparato, ritagliato i bordi in eccesso e stendiamoli con il mattarello. Decoriamo così la nostra crostata, ritagliando la pasta frolla con un taglia biscotti oppure realizzando le classiche strisce.

Cuociamo la Crostata in forno a 180°C in modalità statica per 30 minuti e poi 15 minuti in modalità ventilata abbassando la temperatura a 170°C.

Sforniamo e lasciamo raffreddare prima di cospargere a piacere con dello zucchero a velo.

Crostata di Mele Uvetta e Ricotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.