Dessert · Dolci · Dolci per la Colazione · Dolci per la Merenda · Ricette

Crostata al Cioccolato

La Crostata al Cioccolato l’ho preparata per festeggiare il decimo complemese di Gemma! Un dolce semplice e goloso allo stesso tempo.

A me piacciono molto i dolci a base di pasta frolla, soprattutto perché mi permettono di lavorare a “step”! Infatti la frolla la preparo uno o due giorni prima, quando ho tempo, così so che ce l’ho in frigo già pronta! Anche la crema si può preparare un paio di giorni prima, conservandola in frigo ben sigillata.

Spesso mi organizzo i lavori in questo modo, anche perché i ritagli di tempo senza la mia cozzetta sono davvero pochi e brevi!

Ne ho approfittato per utilizzare un po’ di cioccolata delle uova di Pasqua, preparando la Crema al Cioccolato, una crema che si realizza davvero in pochissimo tempo!

Crostata al Cioccolato

Ingredienti:

Preparazione della Crostata al Cioccolato

Prepariamo la mia ricetta della Pasta Frolla, stendiamola e posizioniamola in una teglia da 22-24 cm di diametro, precedentemente imburrata e infarinata. Tagliamo i bordi in eccesso (che utilizzeremo per le varie decorazioni), stendiamo la frolla, copriamo con pellicola e trasferiamo in frigo. Copriamo con pellicola anche la crostata e lasciamola in frigo per almeno un’ora.

Nel frattempo prepariamo la Crema al Cioccolato e lasciamola raffreddare.

Laviamo le fragole, togliamo il picciolo verde e tagliamole a fettine.

Ora che abbiamo tutti gli ingredienti, possiamo assemblare la crostata.

Tiriamo fuori dal frigo la crostata e bucherelliamo il fondo con una forchetta. Posizioniamo le fragole in modo che ricoprano tutta la superficie.

Nota: Al posto delle fragole possiamo utilizzare della marmellata!

Versiamo la crema al cioccolato (io non l’ho utilizzata tutta) e livelliamo con il dorso di un cucchiaio.

Inforniamo la Crostata al Cioccolato in forno ventilato già caldo a 160° C per circa 40 minuti.

Con la pasta frolla avanzata possiamo ritagliare delle forme a piacere per decorare la crostata. Io ho posizionato i biscotti quando ormai la crostata si era raffreddata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.